Homepage
DISPOSIZIONI IN MATERIA VACCINALE per i servizi educativi e scuola infanzia

Adempimenti vaccinali per l'iscrizione ai servizi educativi per l'infanzia, alle istituzioni del sistema nazionale di istruzione, ai centri di formazione professionale regionale e alle scuole private

Ai sensi della Legge 31 luglio 2017 n. 119 di conversione del Decreto Legge 7 giugno 2017, n. 73, è previsto l'obbligo per i dirigenti scolastici/responsabili dei servizi educativi e scuole per l'infanzia, di richiedere ai Genitori/esercenti la responsabilità genitoriale la presentazione, ai fini dell'iscrizione, di una delle seguenti documentazioni:
- idonea documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni previste dalla legge;
- idonea documentazione comprovante l'esonero, l'omissione o il differimento delle stesse;
- formale richiesta di vaccinazione/prenotazione di appuntamento all'azienda sanitaria locale territorialmente competente.
E' prevista anche la possibilità di autocertificare l'avvenuta vaccinazione e di presentare successivamente (entro il 10 luglio di ogni anno scolastico a partire dal 2018) la relativa documentazione.

Per l'anno educativo/scolastico 2017-2018 sono dettate specifiche disposizioni transitorie che prevedono:
- la presentazione della suddetta documentazione entro il 10 settembre 2017
- la presentazione entro il 10 marzo 2018, nel caso in cui sia stata precedentemente presentata l'autocertificazione, della documentazione comprovante l'avvenuta vaccinazione.
Per i servizi educativi per l’infanzia e le scuole dell’infanzia, ivi incluse quelle private non paritarie, la presentazione della documentazione relativa ai vaccini obbligatori costituisce un requisito di accesso. Per gli altri gradi di istruzione, la presentazione della documentazione sanitaria non costituisce requisito di accesso alla scuola o agli esami.
In allegato le indicazioni applicative ed il modello di autocertificazione (file in pdf).