Homepage
Bando per lo sviluppo dell'apicoltura
In arrivo dalla Regione 487 mila euro per lo sviluppo dell’apicoltura, il miglioramento della qualità dei prodotti dell’alveare, miele in primis, lo studio di nuovi trattamenti per combattere le malattie delle api e aumentare la sicurezza per i consumatori.
È la dotazione finanziaria del bando approvato dalla Giunta regionale che dà attuazione alla terza ed ultima annualità del Programma regionale 2017-2019 di aiuti a favore del settore apistico.
Le risorse sono per il 50% di provenienza comunitaria, mentre l’altra metà è messa a disposizione dal governo italiano. Il budget assegnato dal ministero delle Politiche agricole e forestali alla Regione Emilia-Romagna è stato calcolato in base al numero degli alveari censiti all’Anagrafe apistica nazionale, circa 110 mila  nel 2017, e sarà utilizzato per finanziare un’ampia gamma di interventi. Ai finanziamenti pubblici si aggiunge poi la quota a carico dei privati, pari a quasi 270 mila euro, per un ammontare totale di investimenti di oltre 756 mila euro.
Le domande possono essere presentate  fino al 19 novembre prossimo attraverso la piattaforma informatica  di Agrea (Sop). 
Entro il 4 marzo 2019 sarà approvata una graduatoria unica regionale, stilata secondo le priorità indicate nel bando: giovani, produzione con metodo biologico o integrato, assistenza tecnica, numero degli alveari.
fonte: sito Regione ER