Documenti
Zanzara Tigre: Piano sorveglianza arbovirosi 2017
Con nota prot. n. 453751/2017 l'Assessorato alle politiche per la salute della Regione Emilia Romagna ha trasmesso il Piano di sorveglianza arbovirosi per l'anno in corso. Si ricorda l'importanza della massima riduzione possibile della densità di popolazione della zanzara tigre, vettore di virus, riduzione che va perseguita in modalità ordinaria secondo un programma di lotta che prevede lo svolgimento delle seguenti attività:
  • trattamenti larvicidi delle caditoie stradali e attività di educazione e coinvolgimento dei cittadini nella gestione delle aree private (vedi “Per una strategia integrata di lotta alla zanzara tigre – Linee guida per gli operatori dell’Emilia-Romagna”);
  • trattamenti adulticidi in caso di infestazioni particolarmente intense e/o in siti sensibili quali scuole, ospedali, strutture residenziali protette, ecc. (con parere preliminare del Dipartimento di Sanità pubblica dell’Azienda Usl competente per territorio). Questo tipo di trattamento dovrebbe essere considerato eccezionale e limitato a pochi e sporadici interventi.